Territorio

“La Toscana” è “l’olio”: lo è per la propria storia, per le proprie colline. Lo è certamente non per le quantità prodotte, ma per la qualità e la tipicità del proprio prodotto. La campagna toscana è segnata da secoli e secoli dalla presenza dell’olivo, sia che si tratti delle colline più dolci o dei terrazzamenti del Montalbano. Olivo quasi come Genius Loci.

E’ difficile pensare alla Toscana senza pensare oll’olivo; è veramente impossibile immaginare il Montalbano senza i propri oliveti. Per questo la devastazione delle gelate del 1985 ha cambiato la fisionomia delle colline per decenni.

Il Montalbano divide la piana di Pistoia-Prato-Firenze da Valdinievole, Padule di Fucecchio, Empoli.

La zona esposta verso Sud-Ovest, ossia quella che vede il Tirreno, risente climaticamente dei benefici influssi del mare.

Parlando in modo più esteso del territorio, ci troviamo in una zona strategica sia per visitare le città d’arte della Toscana sia i piccoli borghi delle colline di Leonardo da Vinci, le bellezze naturalistiche del Montalbano e del Padule di Fucecchio, il nostro Castello di Larciano.

Se ci verrete a trovare per assaggiare il nostro olio o soggiornerete nel nostro Fienile che stiamo ristrutturando, sarete a due passi dai sentieri del Montalbano, dalla fauna protetta del Padule con gli aironi e le cicogne, ma anche nel nostro podere non mancano falchi, poiane, gruccioni, upupe.

Una volta pronto il nostro Fienile, vi daremo comunque molte più informazioni su quello che il nostro territorio può offrirvi per un’esperienza piena di emozioni.

Larciano Castello

Vinci

Sentieri del Montalbano e fauna del Padule